Lingue

Giove

Giardino di Boboli

Autore: Giambologna (bottega)
Tipologia: scultura busto

Descrizione

"Abbiamo per relazione d'un antico di sua scuola, eh'è facesse per GiovanVittorio Soderini una testa d'un Giove maggiore del naturale, che poi venne in mano de' Martelli". Su questo passo di Baldinucci si è fondata l'attribuzione a Giambologna, che nonostante il non buono stato di conservazione, sembrerebbe sostenibile anche sul piano stilistico. Più compiessa l'ipotesi di datazione, dato il gusto antichizzante dell 'opera. Al tempo di Inghirami si pensava "a uno dei primi la vori di Giambologna" mentre il Soldini ricorda che "fu modernamente risarcita". L'iconografia di Giove barbato è tipica e frequente, pur non avendo altri attributi

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.