Lingue

Apollo

Giardino di Boboli

Tipologia:
Sala: Il Viottolone

Descrizione

Figlio di Zeus e Latona, dio della medicina, della musica e di tutte le altre arti, Apollo è sempre stato identificato con il sole. La statua che ora ci appare davanti è l'espressione solare di questo dio. L'espressione del suo viso, il movimento delle sue braccia e la serenità della sua nudità mostrano la sua completa apertura alla saggezza e alla bellezza. Il braccio sinistro è posto su una colonna pseudo-obelisco di marmo bianco, su cui è raffigurata l'immagine di un uomo saggio, indicando che le qualità acquisite sono basate sulla saggezza. Questa figura mitica nasconde una serie di simboli che gli alchimisti conoscono bene. Quindi, per padroneggiare il cammino che si vi attende nel Giardino di Boboli, l'uomo deve acquisire lo splendore di Apollo, la massima espressione del raggiungimento della virtù e della forza fisica.

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.