Lingue

Ritratto di Galeazzo Maria Sforza

Galleria degli Uffizi

Autore: Benci Pietro detto Piero Del Pollaiolo
Tipologia: dipinto
Sala: Sala 9 - A10

Descrizione

Il Ritratto di Galeazzo Maria Sforza è un dipinto a tempera su tavola di Piero del Pollaiolo, databile al 1471. Nel 1471 il signore di Milano Galeazzo Maria Sforza visitava Firenze per la terza volta, per rinsaldare l'alleanza politica con Lorenzo il Magnifico. Le cronache dell'epoca ricordano come il 13 marzo fece il suo ingresso in città, indossando uno broccato azzurro gigliato, a la divisa et arme francese, come compare anche nel ritratto. Su uno sfondo scuro uniforme, lo Sforza è ritratto di tre quarti voltato a destra, in atteggiamento spontaneo. I capelli sono ondulati, come le fonti ricordano amasse acconciarli, il naso aquilino, il mento pronunciato, l'espressione fiera e decisa. La veste è alla francese, con il giglio di Francia in campo azzurro, privilegio araldico a lui concesso dopo il matrimonio con Bona di Savoia. Dal collo spunta una pelliccia chiara. Al collo indossa una catena d'oro con una pietra preziosa rossa a forma di cuore. La mano destra indossa un sottilissimo guanto e tiene quello dell'altra mano in pugno, mentre l'indice indica verso destra.

Photo Credits: catalogo.beniculturali.it - Text Credits: it.wikipedia.org

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.