Lingue

Vrocifissione di Cristo

Galleria degli Uffizi

Autore: Agnolo Gaddi
Tipologia: dipinto
Sala: Sala 5 - A7

Descrizione

La Crocifissione è un dipinto a tempera e oro su tavola di Agnolo Gaddi, databile fra il 1390 ed il 1396 circa. Il dipinto viene in genere riferito alla fase finale di Agnolo Gaddi, con qualche anticipazione del gotico internazionale. La scena si svolge essenzialmente su due registri: quello superiore, dove si trovano le croci di Cristo e dei due ladroni e quello inferiore, affollatissimo di personaggi. Tra i cavalieri, i soldati e la gente comune, più o meno partecipe al dramma della Crocifissione, si riconoscono a sinistra il gruppo delle Pie Donne che reggono Maria Vergine svenuta, la Maddalena e san Giovanni sotto la Croce, e il gruppo di soldati che si gioca la veste di Cristo a destra. I colori sono estremamente vivaci, ma intonati nell'insieme; la narrazione è fluida e variata, denotando varie influenze settentrionali. Alcuni giochi lineari, come il braccio della Vergine o l'alternarsi dei profili dei cavalli bianchi e neri, rimandano al gotico cortese, così come l'attenzione al dettaglio nei diversi tipi umani che assistono alla scena.

Photo Credits: catalogo.beniculturali.it - Text Credits: it.wikipedia.org

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.