Lingue

Madonna in trono tra due angeli

Galleria degli Uffizi

Autore: Hans Memling
Tipologia: dipinto
Sala: Sala 42

Descrizione

La Madonna in trono tra due angeli è un dipinto a olio su tavola di Hans Memling, databile agli anni fra il 1490 ed il 1491 circa. Si tratta di una composizione replicata più volte dall'artista, spesso con poche varianti. Si basa sulla figura della Madonna col Bambino seduta su un trono coperto da un baldacchino, con uno schienale foderato di fastosi damaschi, che enfatizzano il centro nevralgico della composizione. Ai lati si trovano due angeli musicanti scanditi da un piano leggermente avanzato, a ridosso di un gradino su cui è posto un esotico tappeto anatolico. L'angelo che tiene la mela e la offre al Bambino, simboleggia l'accettazione della redenzione del mondo dal Peccato originale. Il manto rosso di Maria crea un forte fulcro luminoso e coloristico nella scena, che è ripreso in alto dal baldacchino con frange mosse da un venticello, tra due festoni di frutta e fiori che rimandano all'arte norditaliana. La sacra conversazione è inserita in una fastosa architettura all'antica, con un grande arco aperto sul paesaggio e retto da colonne in marmi screziati, sui cui capitelli stanno coppie di putti nudi. Dovunque si posi lo sguardo trionfano le decorazioni, come nei rilievi che movimentano tutta l'architettura. Ampio respiro hanno i due idilliaci paesaggi che si scorgono ai lati del trono, con un castello e una fattoria su un lago, dove l'artista mise a frutto tutta la conoscenza fiamminga nella resa atmosferica della prospettiva aerea.

Photo Credits: catalogo.beniculturali.it Text Credits: it.wikipedia.org

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.