Lingue

Ritratto d'uomo

Galleria degli Uffizi

Autore: Giovanni Bellini detto Giambellino
Tipologia: dipinto
Sala: Sala 20 - A18

Descrizione

Il Ritratto d'uomo è un dipinto olio su tavola di Giovanni Bellini, databile agli anni fra il 1490 ed il 1500. Il ritratto riprende i modi in voga dagli ultimi decenni del XV secolo, con figure di tre quarti ritratti di busto dietro a un parapetto, dove normalmente si trova apposta la firma del pittore, che in questo caso è però forse apocrifa. L'opera testimonia il rinnovato contatto tra fiamminghi e italiani sul volgere del secolo, con forti consonanze con l'opera, ad esempio, di Hans Memling. Il soggetto è un giovane di circa trent'anni, con una vaporosa capigliatura allora di moda e un vestito nero con berretta dello stesso colore, che certifica la sua posizione socialmente benestante, poiché si trattava di una delle colorazione più costose per i tessuti. Il volto è tranquillo e imperturbabile, come altre opere dell'artista. Il cielo nuvoloso dello sfondo si adatta cromaticamente al ritratto.

Photo Credits: catalogo.beniculturali.it - Text Credits: it.wikipedia.org

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.