Lingue

Maestà di Santa Trinita

Galleria degli Uffizi

Autore: Cenni di Pepo detto Cimabue
Tipologia: dipinto
Sala: Sala 2

Descrizione

La Maestà di Santa Trìnita è un'opera di Cimabue dipinta su tavola, databile tra il 1280 e il 1300. Raffigura la Madonna in trono con il Bambino, contornata da otto angeli, e presenta in basso, quattro profeti a mezzo busto. L'iconografia è quella bizantina della Madonna Odigitria, cioè in greco "che indica la via". L'opera mostra la Vergine che indica il Bambino: la Madonna simboleggia la Chiesa e il Bambino la Via, la Verità e la Vita. ll trono crea un vero e proprio palcoscenico dove sono inquadrati, al di sotto di archi, quattro profeti, affacciati di busto in uno spazio realisticamente definito. Recano in mano cartigli contenenti versi del Vecchio Testamento allusivi a Maria e all'Incarnazione di Cristo. Appaiono come testimoni che certificano l'evento prodigioso con le loro profezie, ed evocano la discendenza del Salvatore dalla loro stirpe. La tavola mostra lo stile maturo di Cimabue, in cui l'artista mostrò il superamento più spinto della rigidità bizantina verso formule più sciolte e umanizzate, che fecero di Cimabue secondo Vasari il primo a superare la "scabrosa, goffa e ordinaria maniera greca".

Photo Credits: catalogo.beniculturali.it Text Credits: it.wikipedia.org

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.