Lingue

Crocifisso con la Maddalena

Galleria degli Uffizi

Autore: Luca Signorelli
Tipologia: dipinto
Sala: Sala 32

Descrizione

Il Crocifisso con la Maddalena è un dipinto a tempera su tela (247x165 cm) di Luca Signorelli, databile agli anni fra il 1502 ed il 1505 circa. Sullo sfondo di uno scenografico paesaggio, quasi visionario, con speroni rocciosi davanti a un bianco mare solcato da nubi, si staglia, scuro e monumentale, il Crocifisso, rigidamente frontale, sbalzato anatomicamente e con i segni della Passione ben visibili (il sangue che cola, l'espressione patente di Gesù). Ai suoi piedi la Maddalena inginocchiata allarga le braccia in un gesto di disperazione, anche se il suo volto appare sereno. In basso un teschio con un serpentello è un tipico memento mori frequente ai piedi del Calvario. Sullo sfondo, a diverse distanze, si trovano scene accessorie: il pentimento di Pietro, la deposizione dalla Croce e il trasporto del corpo di Cristo. Amorevole è la cura, in primo piano, nella descrizione dei fiorellini che circondano lo spazio della Croce, evidente tributo alla descrizione analitica fiamminga e al naturalismo scientifico di Leonardo da Vinci. A destra, nel paesaggio, si vede una città con monumenti classici e rovine, tra cui si riconosce una citazione di Castel Sant'Angelo sull'orlo di una rupe.

Photo Credits: catalogo.beniculturali.it Text Credits: it.wikipedia.org

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.