Lingue

Lorenzo di credi Natività di Gesù con l’adorazione dei pastori

Galleria degli Uffizi

Autore: Lorenzo di Credi
Tipologia: dipinto
Sala: Sala 29

Descrizione

L'Adorazione dei pastori è un dipinto a olio su tavola di Lorenzo di Credi, databile al 1510 circa. Sotto una capanna in rovina, tradizionale simbolo delle religioni pagana ed ebraica in declino, si svolge l'adorazione attorno a Gesù Bambino, fulcro della composizione, poggiato in basso al centro su un velo steso su un po' di paglia, il quale ricorda nelle fattezze l'esempio di Andrea del Verrocchio. Da sinistra, a semicerchio, si vedono un pastore con un agnello, simbolo del sacrificio di Cristo, che guarda vacuo verso sinistra ispirandosi a Perugino, due pastori in preghiera che riecheggiano il Trittico Portinari, filtrati magari dall'esempio del Ghirlandaio, un angelo in ginocchio vestito di rosso, la Madonna, due angeli in piedi e un altro angelo inginocchiato e rosso vestito, e san Giuseppe in piedi, pure di ascendenza peruginesca. La Vergine e gli angeli ricordano invece le fisionomie di Leonardo da Vinci, in opere come la Vergine delle Rocce. La critica recente si è espressa negativamente sul dipinto, rilevandone sì la sapienza tecnica, ma anche un'evidenza freddezza espressiva.

Photo Credits: catalogo.beniculturali.it Text Credits: it.wikipedia.org

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.