Lingue

Ritratto del principe Aleksandr Ivanovic Barjatinskij

La Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea

Autore: Émile Jean Horace Vernet
Tipologia: dipinto

Descrizione

Il dipinto è stato acquistato dalla Sig.ra Anna Maria Vajani di Roma. La lettera del Ministero della P.I. che ne comunica l'acquisto è datata 28/6/1960. La lettera che ne trasmette l'atto di cessione è del 1/7/1960 e il quadro vi è menzionato come "Ritratto del conte Baratinsky in divisa da feldmaresciallo".Alexandre Bariatinsky apparteneva ad una famiglia nobile russa il cui nome derivava dal villaggio di Bariatino nella provincia di Kalouga. Alexandre fu uno dei più illustri membri di questa famiglia grazie alla sua brillante carriera militare. La datazione è ormai definitivamente confermata al 1837, sciogliendo ogni dubbio sulla confusa lettura della data presente sul dipinto stesso, come già riportato da Palma Bucarelli nel catalogo della Galleria Nazionale d'Arte Moderna . La datazione è confermata tra l'altro dall'esistenza di un acquerello anonimo datato al maggio 1837, in cui compare il quadro , che risale dunque all'epoca del soggiorno parigino di Vernet, come già proposto da I. Julia . Sul telaio è presente un cartellino con la seguente iscrizione: "Haus der Kunst Munchen / Austellung: 19 Jarhundert / Name des Kunstlers: Vernet titel des Werks. Portrait des Prinzen Bariatinsky - Leihgeber: G.N.A.M. Roma. Mabc. 54x45,5 Dat. Nr.250.Sulla cornice, in alto e in basso il cartellino: "Rep. Ital. / proprietà della GNAM di Roma, inv.5085"

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.