Lingue

La pompeiana

La Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea

Autore: Federico Maldarelli
Tipologia: dipinto

Descrizione

A partire dagli anni Settanta dell'Ottocento, Federico Maldarelli, pittore specializzato in quadri di soggetto religioso, cominciò ad affiancare alla sua solita produzione i temi "neopompeiani" - descritti con rigorosa ricostruzione filologica negli interni, negli arredi, negli abiti - in linea con il gusto per la ricostruzione storica allora in voga nell'ambiente napoletano. La grande richiesta di questi dipinti indusse Maldarelli a replicare più volte le sue opere di maggior successo. Infatti, il dipinto in esame è la seconda versione della tela intitolata Una stanza da letto pompeiana , esposta, insieme ad altri quadri di soggetto analogo, alla prima Esposizione Nazionale di Parma del 1870. In tale occasione, Giovanni Camerana definì quella pittura "soave come i versi di Tibullo", e vi riconobbe "evocata nella sua intima poesia l'antichità elegante, l'antichità raffinata nella morbidezza della vita, impareggiabile nella religione del senso, nell'apoteosi della materia" . La pompeiana della Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma, datata 1871, è verosimilmente identificabile, per soggetto e dimensioni, con quella presentata alla Promotrice di Napoli dello stesso anno

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.