Lingue

Il Po

La Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea

Autore: Antonio Fontanesi
Tipologia: dipinto

Descrizione

Il dipinto fa parte di un gruppo di tre oli su cartone (cfr. inv.2870 e 2871) provenienti dalla stessa collezione (Davide Botto, 1928) e di analoghe dimensioni, non firmati e non datati. L'attribuzione a Fontanesi è garantita dalla certificazione di autenticità apposta su ciascun dipinto da parte di Marco Calderini (allievo di Fontanesi e autore della prima monografia a lui dedicata del 1901), Alberto Falchetti (Caluso, 1878- 1951, pittore). Nonostante nessuna delle opere sia datata, firmata o documentata, le opere possono verosimilmente essere eseguite nell'ultimo periodo di vita dell'artista, trovando dei paralleli stilistici con dipinti noti, caratterizzati da un luminismo ancora più accentuato e allucinato accompagnato da una materia molto spessa e rilevava, e uno sfaldarsi di forme che sfiora esiti informali. In tale periodo Fontanesi, infatti, ormai malato, continuava a dipingere nei pressi di Torino, ritornando nei luoghi frequentati all'epoca dell'insegnamento all'Accademia Albertina, dal 1869, sulle rive del Po, come testimoniano ad esempio due dipinti della Galleria d'Arte Moderna di Torino, "Tramonto sul Po a San Mauro", del 1880 e il piccolo dipinto "Sul Po" databile 1881 ca. e "Sulle rive del Po a Torino", alla Galleria d'Arte Moderna Ricci Oddi di Piacenza, probabilmente la veduta più prossima a quella in esame. Questa è caratterizzata da un punto di vista della scena che muove dal basso verso l'alto, e da una sintesi formale e cromatica che distilla le sperimentazioni giovanili, soprattutto apprezzabile nella superficie dell'acqua realizzata con ampie e decise pennellate

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.