Lingue

I fuochi di San Giovanni in Bretagna

La Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea

Autore: Claus Cottet
Tipologia: dipinto

Descrizione

Nel dipinto sono evidenti le suggestioni del soggiorno bretone dell'artista, risalente agli anni Ottanta dell'Ottocento. In quel periodo Cottet aveva ripreso la semplicità formale di Puvis de Chavannes, conosciuto a Parigi prima della partenza, scurendo però progressivamente la propria tavolozza con toni sempre più cupi, adatti a rendere la drammaticità del rapporto tra il popolo bretone e il mare. Nel 1894 a Parigi, Cottet esegue la sua serie più importante di opere di soggetto bretone, "Au pays de la mer", di cui facevano parte "La procession de St. Jean" e "L'enterrement", opera inviata dall'artista al Salon del 1895, dove fece scandalo per la crudezza del tema, ma confermò definitivamente la fama di Cottet come pittore della vita dei diseredati. Il soggetto del dipinto della GNAM è una famosa festa popolare che celebra cristianamente l'antica festività druidica del solstizio d'estate. Esiste un'altra versione lievemente diversa, di ubicazione ignota, riprodotta in "Emporium" . Cottet ha affrontato il tema anche in prove all'acquaforte, sviluppate anche in singoli dettagli di figure e negli anni a seguire, in alcuni casi pubblicate nella "Gazette des Beaux-Arts" del 1911

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.