Lingue

Grassi e magri

La Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea

Autore: Lionne Enrico (enrico Della Leonessa)
Tipologia: dipinto

Descrizione

L'opera fu esposta nel 1899 alla III Biennale di Venezia con il titolo "Nella campagna romana". È una la prima tela di Lionne dedicata interamente alla vita popolare romana dei giorni di festa: in essa è forte l'accento satirico che caratterizza la sua pratica di illustratore e vignettista mondano (Lionne fu inizialmente chiamato a Roma da Edoardo Scarfoglio e Matilde Serao per illustrare il "Giornale di Roma". Cfr. Pinto, 2005, op. cit.). Accanto alla sottile perizia tecnica nel rendere il contrasto di luci e ombre di un pomeriggio d'estate nei dintorni di Roma, ottenuto impiegando la tecnica divisionista e il relativo accostamento di colori complementari, l'opera denota l'acume del perspicace osservatore della realtà: in una villa della campagna romana alcuni grassi personaggi pranzano allegramente, mentre due poveri e magri suonatori intonano una canzonetta. Attraverso questo contrasto vivo e potente, l'autore offre una satira briosa contro la borghesi

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.