Lingue

Garibaldini - Il giorno avanti la battaglia del Volturno (Napoli)

La Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea

Autore: Filippo Palizzi
Tipologia: dipinto

Descrizione

Lo scontro principale della battaglia del Volturno, in cui furono impegnati i Garibaldini contro le truppe borboniche, si svolse il 1° ottobre del 1860. Palizzi realizza questo studio e i due successivi (invv. 1885/173 e 2009/298) neigiorni precedenti all'episodio risorgimentale, come suggerisce l'iscrizione, ritraendo i soldati con le camicie rosse mentre animano le vie della città di Napoli. L'artista, conosciuto soprattutto per i suoi studi dal vero, in particolare paesaggi e animali, aveva eseguito prima del 1860 soltanto due dipinti di soggetto storico che rappresentavano i fatti napoletani del 1848, in cui rievocava i festeggiamenti del popolo per la Costituzione appena concessa da Ferdinando II: "La sera dell'11 febbraio 1848" (collezione privata, Napoli) e le manifestazioni popolari per la Costituzione tradita dal re borbone e dal Parlamento: "Le barricate del 15 maggio 1848" (Museo di Capodimonte, Napoli). Dopo il 1866 sono invece da collocare gli altri tre quadri di soggetto storico: "Il principe Amedeo all'assalto della Cavalchina" (riprodotto in A. Schettini, La pittura napoletana dell'ottocento, 1967, I, p. 167, già collezione Celestini, Milano); "Il Principe Amedeo ferito, condotto all'ambulanza" (riprodotto in "Emporium", 1928, LXVIII, p. 53) e "La carica dei cavalleggeri ad Alessandria" (cfr. inv. 1900/188) - (cfr. P. Ricci, I fratelli Palizzi, Busto Arsizio 1960, p. 58). Per l'elaborazione di queste opere Palizzi eseguì numerosi studi, i quali insieme ad altri di diverso soggetto, per un totale di trecento dipinti, vennero donati dall'artista nel 1891 alla Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma.La sistemazione e la cronologia dell'intera raccolta fu curata dallo stesso Palizzi nel biennio 1891-1892 in un '"Elenco cronologico" attualmente conservato presso la Biblioteca Comunale di Vasto

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.