Lingue

Fiori

La Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea

Autore: Wu Shu Juan/ Inv. Feng Yen
Tipologia: dipinto

Descrizione

Dall'interpretazione della firma e del sigillo, apposti dall'autore in basso a sinistra sul dipinto, conosciamo il nome dell'artista, la letterata Xing Fen, pseudonimo della pittrice Wu Shu Juan. Le similitudini riscontrate in un'altra opera della stessa artista (inv. 963, GNAM), fanno supporre che i due rotoli (definizione con cui questo tipo di dipinto è noto in Occidente), siano stati eseguiti per un'esposizione d'insieme, come era tipico per molti dipinti cinesi su rotolo verticale. Lo stile è quello della scuola Hai Shang, uno stile tpicamente femminile che adottava soggetti di pittura particolarmente delicati. Lo stile elaborato da Wu risentiva, tra l'altro, dell'influenza della pittura tipica della dinastia T'ang (618 - 907) che l'artista aveva studiato negli anni della gioventù.La poesia in alto a sinistra presenta la stessa calligrafia di quella su inv. 963, ipotesi confermata dal sigillo di Jin Er Zhen che segue la poesia (è lo stesso sigillo di inv. 963) e dalla firma, Jin Shi, pseudonimo del poeta-calligrafo. Poichè gli ideogrammi che compongono la poesia sono antichi e usati in un linguaggio poetico privo di punteggiatura e di particolari espressioni grammaticali, non è stata possibile una traduzione letterale. La poesia tratta comunque di fiori e colori, gli stessi colori adoperati da Wu per i fiori del dipinto

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.