Lingue

Dicembre

La Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea

Autore: Adolfo Tommasi
Tipologia: dipinto

Descrizione

Presentato nel 1883 alla mostra della Società di Incoraggiamento delle Belle Arti di Firenze e poi all'Esposizione di Brera dello stesso anno, il dipinto fu riproposto in seguito alla Esposizione di Belle Arti di Firenze del 1890, dove fu acquistato dal Governo italiano. Legato artisticamente a Lega, Signorini e Fattori, Tommasi si fece notare nel 1880 con "Dopo la brina", nel quale una piantagione di cavoli di prima mattina diventava protagonista di un dipinto, soggetto aspramente criticato, ma molto supportato da Cecioni e Signorini per la poetica del vero antiretorica e dimessa che sarà peculiare della stagione postmacchiaiola. Il dipinto si rivela un evidente omaggio a "Una mattina sull'Arno" o "Novembre" di Signorini; del resto il tema dei solchi pieni d'acqua stagnante lasciati dai carri nelle strade di campagna autunnali era di gran impatto emotivo e molto utilizzato in Toscana e da Tommasi stesso che lo ripresenta in opere note degli anni Ottanta come "Il fischio del vapore" del 1883 (n.00827639)

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.