Lingue

Cristo dodicenne al tempio

La Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea

Autore: Joseph Anton Koch
Tipologia: dipinto

Descrizione

A seguito dell'incontro tra Koch e il principe Ludovico di Baviera, in viaggio a Roma nel 1805-06, avvenuto per il tramite del pittore Friedrich Müller, agente della corte bavarese, venne commissionato nel marzo del 1806 allo stesso Koch un dipinto di storia per il re Massimiliano I, da eseguirsi insieme a un altro quadro di paesaggio. Se il Paesaggio con san Giorgio fu terminato entro 1807, sembra sia stata ben più lunga la realizzazione del soggetto di storia, iniziato nel novembre del 1808. Il grande dipinto vuole descrivere gli stati d'animo e le espressioni dei vari personaggi, e tale studio dei caratteri risulta ancora più evidente in un disegno preparatorio , la cui forte espressività risulta attenuata forse anche per l'influsso della pittura nazarena. Il caso del dipinto in esame, trattandosi di un quadro di sole figure resta molto raro nella produzione di Koch, il quale si è forse voluto ritrarre nella figura in secondo piano a sinistra, con un abbigliamento da "pittore fiorentino antico, tipo Giotto o Orcagna" . Il confronto con l'arte del passato non si fermava per lui allo studio iconografico e a certe soluzioni compositive, ispirate qui in particolare alla pittura del Quattrocento e del Cinquecento riformato, ma riguardava anche il recupero delle antiche tecniche pittoriche, una ricerca che è testimoniata in quest'opera dall'inusuale scelta del supporto in legno. L'artista non spedì mai il quadro a Monaco, anche a causa delle critiche con cui era stato accolto il paesaggio, commissionatogli nella stessa occasione. Esso rimase quindi nello studio del pittore fino alla sua morte, passando poi agli eredi presso i quali la Gnam lo ha acquistato nel 1985

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.