Lingue

Contadina con fascio d'erba all'ingresso di una porta

La Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea

Autore: Filippo Palizzi
Tipologia: dipinto

Descrizione

L'opera, datata nell'Elenco cronologico al 1854, è uno dei numerosi studi di figure realizzati, assieme a quelli di animali, piante e paesaggi, nei lunghi soggiorni che il pittore trascorreva a Cava dei Tirreni, come ricorda Domenico Morelli: "Nel mese di Luglio andava a Cava e ne ritornava a Novembre portando una gran quantità di studi dai quali componeva i suoi quadri di animali nel resto dell'anno. Ma che studio di analisi e trovate tecniche, per ottenere quella verità di superficie con una fattura ammirabile! La sua era un arte modesta, di piccole proporzioni: ma vi era dentro tutto un mondo di colore, di luce, di una verità, di un rilievo impalpabile. Non pensava né concepiva grandi effetti pittoreschi: trovava sul posto i suoi quadri, vacche, vitelli, capre, asinelli, erba, sassi, interni affumicati e rendeva interessante tutto quello che ritraeva dal vero!" (cfr. Piantoni, 1999, p. 23)

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.