Lingue

Bozzetto per il monumento a Luciano Manara

La Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea

Autore: Ercole Rosa
Tipologia: scultura

Descrizione

L'opera rappresenta un bersagliere in posizione di combattimento posto al di sopra di un cannone su cui è incisa la data 1849. Nel catalogo di vendita delle opere provenienti dallo studio Rosa al n° 8 si trova "Un Bersagliere. Bozzetto in terracotta", che si può verosimilmente identificare con questo della GNAM. Sapori, nella sua monografia sullo scultore (1919, fig. 22), pubblica il bozzetto con il nome "Luciano Manara", proponendo l'identificazione del bersagliere con uno dei più celebri eroi del Risorgimento, morto nel 1849 mentre guidava il reggimento dei Bersaglieri lombardi impegnati nella difesa di Roma. La data incisa sul cannone sembra confermare questa ipotesi. Tuttavia, nell'elenco delle opere della donazione Rosa inviato dal Ministero della Pubblica Istruzione alla Galleria Nazionale d'Arte Moderna all'atto dell'acquisizione (cfr. Archivio GNAM, 1903), risulta al n. 12 un bozzetto in terracotta dal titolo "Venti Settembre (Breccia di Porta Pia, 1870)". Presumibilmente, si tratta sempre del nostro bozzetto, il cui soggetto è stato però erroneamente identificato.Per quanto riguarda la datazione, Anna Gramiccia (op. cit., p. 26), per via del tema celebrativo delle guerre d'indipendenza e per il movimento che anima la figura del bersagliere, che l'avvicina all'impeto del gruppo Cairoli, ha proposto una datazione agli anni '70 del XIX secolo

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.