Lingue

Madonna dell'orchestra

Galleria Nazionale dell'Umbria

Autore: Giovanni Boccati (attribuito)
Tipologia: dipinto

Descrizione

Ignota è la collocazione originaria dell’opera, che nel 1822 Siepi vide sull’altare maggiore dell’oratorio della compagnia del Santissimo Sacramento in san Simone del Carmine a Perugia, costituitasi però solo nel 1575. Nel 1856 entrò nella quadreria dell’Accademia di Belle Arti di Perugia come acquisto del Comune. In seguito ai recenti restauri è stata scartata l’ipotesi che la tavola fosse stata risegata o possa essere stata parte di un polittico. L’attribuzione al Boccati risale al Cavalcaselle , successivamente lo Zampetti ha precisato i termini cronologici, datando l’opera dopo il soggiorno padovano dell’artista camerte iniziato nel 1448. Una datazione nel sesto decennio del Quattrocento sembra avvalorata da elementi documentari e stilistici. Vi si riconoscono infatti tipologie lippesche negli angeli, elementi tratti da Donatello e ad Agostino di Duccio nel fregio e nella visione dal basso. La Madonna del Pergolato del resto si inserisce perfettamente nel catalogo del pittore camerte, notevoli sono infatti le analogie con altre opere attribuite al maestro, databili intorno alla metà del XV secolo e fortemente influenzate dalla cultura squarcionesca, conosciuta durante il soggiorno padovano: la tavoletta conservata al Narodne Muzeum di Pozdàn, la santa Chiara nella Pinacoteca Vaticana e la Madonna con Bambino del Museo Fesch di Ajaccio

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.