Lingue

Madonna con Bambino e Santa Caterina d'Alessandria

Galleria Nazionale dell'Umbria

Autore: Maestro Ironico
Tipologia: dipinto murale staccato

Descrizione

Il dipinto è ciò che resta di un incompiuto trittico murale di cui è perduta la parte destra, mentre lo sfondo non è terminato. Fu staccato da Santa Elisabetta alla Conca da Domenico Brizi nel 1903 per interessamento dell' autorità statale che intese così preservarlo da sicura rovina, se fosse rimasto nella chiesa ormai diruta. Ricci riporta la notizia contenuta in un inedito manoscritto secondo cui la figura mancante sarebbe quella di San Bartolomeo, mentre in basso si doveva leggere la data 1334 , forse già a quel tempo frammentaria. Viene pubblicato da Santi con l'attribuzione ad un seguace locale di Pietro Lorenzetti attivo nel secondo quarto del XIV secolo. Boskovits vi riconosce lo stesso pittore della Maestà in San Matteo degli Armeni, che denomina Maestro del 1348 dalla data di quest'ultimo affresco. Scarpellini ritiene valido questo accostamento, pur rivedendo in parte il catalogo proposto da Boskovits, e lo amplia sotto il nome di Maestro Ironico . Todini torna ad un nome convenzionale di "Maestro del 1348"

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.