Lingue

Incoronazione di Maria Vergine

Galleria Nazionale dell'Umbria

Autore: Valerio Aretino
Tipologia: dipinto

Descrizione

La tavola proviene dal monastero benedettino dello Sperandio in Porta Sant'Angelo, andato distrutto nel tra il 1798 e il 1805, entrata all'Accademia di Belle Arti, nel 1820 venne concessa alla chiesa di Sant' Anna, in cambio del polittico di Pinturicchio; nel 1885 era già entrata in Pinacoteca. La Gaburri ha reso noto un documento del 1583, in cui l'opera viene commissionata a Valerio Olivieri Aretino, a cui in effetti corrisponde il monogramma di destra. Questo pittore è conosciuto per un affresco firmato e datato 1579 nella chiesa di San Martino del Verzaro a Perugia. Nell'"Incoronazione della Vergine" Valerio Olivieri presenta però uno stile diverso, influenzato dalla cultura nordicizzante, portata a Perugia nella seconda metà del XVI secolo dalla compagnia degli Oltremontani e dai barocceschi locali

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.