Lingue

Immacolata Concezione

Galleria Nazionale dell'Umbria

Autore: Cristoforo Detto Doceno
Tipologia: dipinto

Descrizione

Il dipinto, attribuito a Cristoforo Gherardi e Lattanzio Pagani, fu acquistato da questa Soprintendenza con DM 6/7/1987, esercitando diritto di prelazione ma l'inventario non riporta nè il nome della persona da cui fu acquistato nè il luogo dell'acquisto. Nella grande tavola risultano evidenti i rapporti con la cultura raffaellesca romana, con quella vasariana e con Raffaellino del Colle. Il costiparsi delle figure nella zona inferiore può essere messo in relazione con quell'affollamento presente anche nella Pala di Santa Maria del Popolo di Perugia già attribuita al Pagani e spingerebbe ad ascrivere allo stesso anche questa zona. Il raffronto stilistico con quella pala farebbe pensare che in quest'opera l'intervento del Pagani sia più esteso di quello del Gherardi. In relazione all'iconografia si può notare la tipica raffigurazione in forma di "Disputa" dell'Immacolata Concezione, ampiamente diffusa nel Cinquecento e il continuo riferimento in alcune delle iscrizioni al Cantico dei Cantici, testo di riferimento ampiamente utilizzato dagli artisti di quel periodo

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.