Lingue

Adorazione dei pastori

Galleria Nazionale dell'Umbria

Autore: Pietro Detto Il Perugino
Tipologia: dipinto

Descrizione

Il dipinto faceva parte della decorazione di una delle due cappelle che i francescani di Monteripido di Perugia avevano fatto ricavare tra il 1498 e il 1499 nel chiostro prospiciente la chiesa. Nel 1856 l'affresco fu staccato dal pittore Silvio Pampaglini. Da Vasari in poi la critica ha sempre riconosciuto l'autografia del Vannucci, datandoli genericamente tra il 1501 e il 1502, in un momento immediatamente precedente la grande pala opistografa per Monteripido, commissionata al Vannucci nel 1502 e consegnata dopo il 1504. Il soggetto è uno dei più replicata da Perugino, l'impianto compositivo è infatti lo stesso del Collegio del Cambio , della chiesa di San Francesco a Montefalco . L'origine probabilmente può essere ricercata nella perduta parete di fondo della Cappella Sistina , ma anche nel Polittico Albani Torlonia , nel Polittico di Sant'Agostino e nell'incompiuto dipinto di Fontignano.

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.