Lingue

Bottiglia e giornale

Museo del Novecento

Autore: Ardengo Soffici
Tipologia: dipinto

Descrizione

Ardengo Soffici realizzò quest'opera nel 1915. Il dipinto si colloca all'interno della prima produzione cubista e futurista. Come Picasso, Soffici, attraverso il giornale, introduce la notizia della guerra in un contesto domestico privato. L'artista si firma"sof" secondo un'abitudine già cara ad altri pittori: come Braque, che si nascondeva sotto i nomi Bach o Boh. Per il collo della bottiglia con il tappo bianco è stato usato un ritaglio di giornale in cui si parlava dei Liebeslieder di Brahms e della Preghiera di Schubert. Altri riferimenti al mondo delle arti dello spettacolo si trovano nell'articolo in basso a destra del giornale, che fa da sfondo alla composizione. In questo lavoro Soffici enfatizza la riduzione degli elementi figurativi all'essenziale, e sebbene gli oggetti siano ridotti a contorni piatti, possiamo riconoscere una forte idea di concretezza.

Photo Credits: catalogo.beniculturali.it Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.