Lingue

Ritratto di prelato

Museo di Palazzo Reale

Autore: Giovanni Bernardo Carbone (attribuito)
Tipologia: dipinto

Descrizione

La critica è concorde nell'attribuire questo ritratto, secondo Sborgi risalente ai primi anni della sua attività, a Giovanni Bernardo Carbone ; scrive il Torriti : "Vigorosa opera di Giovanni Bernardo Carbone nella quale sono chiaramente visibili le note dominanti della scuola pittorica genovese del primo Seicento: dal cromatismo sugoso di Giovanni Andrea De Ferrari e di Orazio De Ferrari , dagli accenti luminosi dell'Assereto, all'imitazione personalissima della tipologia ritrattistica vanddyckiana". Gli fa eco Sborgi : "Giovanni Bernardo Carbone riuscirà a dare il meglio della propria pittura proprio quando abbandonerà il rispetto per l'iconografia e il mondo del Van Dyck: e sarà il caso di quel vibrante Ritratto di prelato in cui raggiunge una capacità di sintesi formale nell'abbandono degli elementi accessori, nell'attento gioco dei bruni, nell'intensità della penetrazione psicologica". Sul dipinto non esistono contributi critici recenti oltre a quelli indicati nella bibliografia

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.