Lingue

Ritratto di Filippo IV, re di Spagna

Museo di Palazzo Reale

Tipologia: dipinto

Descrizione

Il dipinto, che l'Alizeri ascriveva al Velasquez è dal Suida riferito al Mazo, nell'ambito della scuola del Velasquez . Tali attribuzioni sono, però, parzialmente modificate in tempi recenti dal Torriti che, pur propendendo per un'assegnazione alla scuola spagnola del Seicento, ritiene l'opera più legata all'Antolinez che al Mazo . Il dipinto è in realtà una delle tante copie del ritratto di Filippo IV, opera di Diego Velasquez conservata a Madrid al Museo del Prado. Si tratta di un'opera di scarsa qualità; per un confronto con l'originale del Velasquez, Asturias M.A. 1969. . Esiste poi una versione del ritratto con l'aggiunta di una catena d'oro, della quale il più accreditato è quello della National Gallery di Londra. Tra le numerose versioni, solo quella oggi a Genova presenta l'importante variante della tenda rossa sullo sfondo, che confermerebbe dunque trattarsi del lavoro indipndente di un allievo del grande pittore sivigliano

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.