Lingue

Venere colpita accidentalmente dalla freccia di Cupido

Museo di Palazzo Vecchio

Autore: Marchetti Marco Detto Marco Da Faenza
Tipologia: dipinto
Sala: Quartiere di Cosimo

Descrizione

La raffigurazione potrebbe identificarsi con il ferimento di Venere, casualmente trafitta da Amore che darà origine al suo innamoramento per Adone. La scena si ritrova raffigurata nella stufetta del cardinale Bibbiena decorata nel 1516 , a conferma dell' origine romana dell' iconografia di questo ambiente; Marco da Faenza potè aver visto direttamente lo stanzino o averlo noto dai disegni della scuola di Raffaello, così come ne aveva conoscenza lo stesso Vasari

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.