Lingue

Veduta della città di Lintz

Museo di Palazzo Vecchio

Autore: Giorgio Vasari
Tipologia: dipinto
Sala: Cortile di Michelozzo

Descrizione

Per le vedute di citta` tedesche, eseguite sulle pareti del cortile in omaggio alla sposa austriaca, furono chiamati dei pittori nordici specialisti nel genere, Sebastiano Vini veronese, Giovanni Lombardi, Cesare Baglioni e Turino Piemontese. Non siamo in grado di distinguere le diverse mani dato il pessimo stato di conservazione dei dipinti in molti casi quasi completamente perduti. Le vedute a volo d`uccello denotano un gusto descrittivo tipicamente nordico e per la loro precisione topografica avrebbero potuto essere considerate importanti documenti dell`aspetto cinquecentesco delle citta` raffigurate se non fossero tanto deteriorate: allo scopo di avere una maggiore esattezza, nel marzo 1565, furono inviate in Germania richieste di disegni <<della citta` e luoghi del Imp.re da far in prospettiva>> con precise indicazioni <<che si faccia similmente l`arme di ciascuna delle citta` e terre suddette, i nomi de fiumi, che vi passano et ai monti vicini>>. Il dipinto presenta una grossa lacuna centrale causata dalla muratura di una lapide commemorativa posta nel 1918 e oggi rimossa. La veduta e` riconoscibile grazie alla scritta in alto. Il Mellini ricorda un`altra scritta <<Linzium caput Austriae Superioris>> oggi scomparsa

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.