Lingue

Ercole e Caco

Museo di Palazzo Vecchio

Autore: Marchetti Marco Detto Marco Da Faenza
Tipologia: dipinto
Sala: Quartiere degli Elementi, sala di Ercole

Descrizione

Un altro episodio legato al mito di Ercole, ma non facente parte delle dodici fatiche compiute dall'eroe per il re Euristeo, é quello dell'uccisione del gigante Caco. Il fatto, dipinto con la consueta freschezza e rapiditá da Marco da Faenza, fa parte della leggenda della fondazione di Roma e fu narrato da molti autori della letteratura latina fra cui Livio, Virgilio ed Ovidio. Mentre Ercole portava ad Euristeo i buoi sottratti a Gerione durante una delle dodici fatiche, incorse in molte avventure tra cui l'incontro sulle rive del Tevere col gigante Caco, dio romano figlio di Vulcano il quale, mentre l'eroe era addormentato, rubó la mandria tirando i buoi per la coda cosicché le impronte lasciate a ritroso ingannassero Ercole sulla direzione presa. Nascosti nella caverna sull'Aventino dove il gigante viveva, i buoi svelarono con i muggiti il loro nascondiglio: Ercole sopraggiunse e, ucciso il gigante, recuperó la mandria. Con questo episodio Vasari che aveva progettato il ciclo volle alludere alla giustizia esercitata dal principe

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.