Lingue

Episodio della storia di Firenze, imprese di Cosimo I de' Medici, putti

Museo di Palazzo Vecchio

Autore: Giorgio Vasari
Tipologia: soffitto dipinto
Sala: Quartiere di Eleonora, sala di Gualdrada

Descrizione

Il Vasari venne incaricato dal duca Cosimo di predisporre un piano generale di ristrutturazione del Palazzo Vecchio. A tale scopo l'aretino progettò un grande modello di legno di cui non rimane traccia che nei documenti a Vincenzo Borghini. Particolare rilievo è dato alla ristrutturazione del quartiere di Eleonora attuata dal 1561 e documentata da un fitto carteggio intercorso tra il Vasari e il duca Cosimo, iniziato il 15 gennaio 1551 e . Il Conti riporta la descrizione del quartiere nel suo aspetto originario ma del radicale intervento, attraverso un inventario del 1553 e ritiene la sala di Gualdrada la vera camera della duchessa per gli arredi e per la vicinanza della Cappella. Le ultime notizie relative al completamento dei lavori del quartiere sono del maggio 1562. Il programma del Vasari inteso a tessere la genealogia dei suoi illustri committenti attraverso il recupero del mito e della leggenda, è svolto oltre che dal medesimo anche dal Botticelli , autore del soffitto e dallo Stradano che con il suo intenso apporto di collaboratore mitiga a effetti più gradevoli i programmi dimostrativi del maestro. Ciò accade in particolare nelle Allegorie che si rifanno chiaramente a quelle dipinte dal Vasari nel soffitto Corner Spinelli a Venezia e nell'aneddotica descrittiva delle vedute fiorentine. Nel 1564 vengono tessuti tre arazzi, su cartoni di Federigo Sustris con storie fiorentine, che si ricollegano alla decorazione della intera sala

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.