Lingue

Dipinto (ciclo)

Museo di Palazzo Vecchio

Autore: Marchetti Marco Detto Marco Da Faenza
Tipologia: dipinto
Sala: Quartiere degli Elementi, sala di Ercole

Descrizione

Un foglio conservato al Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi raccoglie una serie di schizzi preparatori per il fregio con putti, paesaggi e globi che corre sulle quattro pareti della sala di Ercole. Attribuito dall'Allegri a Marco da Faenza, il fregio recupera l'impianto e la partizione decorativa già realizzata dallo stesso faentino con la collaborazione del Doceno sotto la direzione del Vasari, nella attigua sala di Giove. Non citato esplicitamente nei 'Ragionamenti' del Vasari, il fregio trova però in quel testo una spiegazione in chiave allegorico-politica valida anche per l'intero ciclo decorativo della sala: "co' termini della vita virtuosa mettere le colonne del buon esempio per aiutare e reggere, come Ercole, la palla del mondo posta in sulle spalle a Atlante, il quale non è altro che l'aiuto de' principi nel governo loro, fatti simili a Dio... nelle ...virtù". La qualità non altissima di alcuni brani della pittura induce a ritenere che accanto al Marchetti abbiano operato dei collaboratori

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.