Lingue

Amori di Giove

Museo di Palazzo Vecchio

Autore: Giorgio Vasari
Tipologia: dipinto
Sala: Quartiere degli Elementi, Terrazzo di Giunone

Descrizione

Ampiamente descritto nelle "Vite", il terrazzo fu progettato dal Vasari per completare il quartiere degli Elementi di Cosimo I ed ebbe come unico tema la storia di Giunone, al cui mito era dedicata l'antica statua della dea che Balduino del Monte doveva mandare al duca da Roma. In realtà la statua non giunse mai a Firenze e la nicchia, probabilmente disegnata dall'Ammannati, rimase vuota. La decorazione ad affresco fu compiuta, come ricorda lo stesso Vasari, da Marco da Faenza e dal Doceno che aveva già lavorato in Palazzo Vecchio accanto all'aretino nella sala degli Elementi. Questa decorazione è probabilmente uno degli ultimi lavori del Gherardi che morì il 4 aprile del 1556. Il terrazzo si presenta attualmente come un ambiente chiuso: tale modifica architettonica fu realizzata nella seconda metà dell'Ottocento dall'ingegner Falconieri

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.