Lingue

Veduta di Venezia

Museo Novecento

Autore: De Pisis Filippo
Tipologia: dipinto

Descrizione

La veduta veneziana "rappresenta l'isola di S. Giorgio a Venezia". La tecnica è "sincopata" non a caso il modo in cui De Pisis usa il pennello è stato spesso paragonato ad un linguaggio stenografo. I personaggi che animano la scena ricordano le macchiette del Grandi. Guido Ballo dà alla tela il titolo di "Piazzetta con l'isola di S. Giorgio a Venezia" appare più appropriata che non il generico "Veduta veneziana". Sembra possibile affermare con una certa sicurezza che, forse al momento della stipulazione dell'atto di convenzione fra l'Università di Firenze ed il Comune di Firenze, riguardo alla donazione Palazzeschi vi sia stato uno scambio dei titoli fra le due tele intitolate "Veduta veneziana" e "Veduta di S. Giorgio a Venezia". Come si può notare dalla scheda di quest'ultima essa non raffigura affatto S. Giorgio a Venezia. Anche la stima di lire 6.000.000 sembra più confacente alla tela inventariata dal Comune col titolo di "Veduta di S. Giorgio a Venezia", ma raffigurante in realtà una generica veduta veneziana, che non all'opera di cui si tratta. Dunque, ad eccezione delle misure e della bibliografia tutti i dati presenti sulla scheda relativa all'altra tela pare vadano assegnati a questa opera e viceversa tuttavia nella delibera di convenzione paiono invertite solo le misure. La confusione è nata con i cartellini col numero di inventario apposti dietro ai quadri, dove invece le misure corrispondono. Dunque stando alla convenzione dietro quest'opera sarebbe una dedica al Palazzeschi oggi non visibile

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.