Lingue

Veduta di Monza

Museo Novecento

Autore: Pio Semeghini
Tipologia: dipinto

Descrizione

Il dipinto raffigura una veduta di Monza, città riconoscibile per la moledel Duomo che spicca sullo sfondo. L'esecuzione del dipinto cade pertanto negli anni trascorsi da Semeghini a Monza, dove il maestro era stato chiamato ad insegnare all'Accademia di Belle Arti nel 1929 e dove abitò fino al 1939, quando si trasferì a Milano. La veduta è contrassegnata dall'uso di colori chiari che accomunano il dipinto ai numerosi paesaggi lombardi e brianzoli eseguiti da Semeghini nello stesso decennio, sotto la suggestione dei pittori chiaristi lombardi e della pittura atmosferica dei maestri lombardi del Quattrocento. Anche in questa opera emerge l'importanza conferita da Semeghini al disegno, evidente nella nitida definizione dei volumi e delle superfici.Sul retro della tavola è abbozzato a olio una veduta di case

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.