Lingue

Ritratto di Giuseppe Ungaretti

Museo Novecento

Autore: Rosai Ottone
Tipologia: dipinto

Descrizione

L'opera rappresenta un notevole esempio della ritrattistica di Ottone Rosai: "la figura si imposta su un asse obliquo trasverso che percorre l'ampiezza del riquadro in tutta la sua estensione. Il pennello segna dinamicamente, con precisione, scorrendo leggero sulla tavola, il volgere e il cadere dei piani. La testa si erge vivace sul busto per quel lieve variare dell'inclinazione rispetto allo scivolar delle spalle, nel bellissimo interrompersi, arenarsi, infittirsi, dilatarsi delle pennellate che creano una stupenda effervescenza d'impasto ove ruinosa, ove più secca e addensata" . Nella delibera del Comune il dipinto è compreso nella serie "I tondini"; in realtà se ne discosta, sia in senso cronologico , ma soprattutto stilisticamente. Anche il formato scelto non è quello del tondo . Tutte le opere della Donazione Eredi Rosai hanno subito vari spostamenti nella loro collocazione, per questo argomento rimando alla scheda sulla serie "La Firenze di Rosai". Il retro del dipinto presenta prove di pittura

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.