Lingue

Motivi di figurazione astratta

Museo Novecento

Autore: Enrico Prampolini
Tipologia: dipinto

Descrizione

Secondo l'indicazione riportata da Menna , il dipinto sarebbe statoesposto alla Biennale di Venezia del 1938. Il catalogo della Mostra cita tuttavia un solo dipinto di Enrico Prampolini, esposto fra le aeropitture dei futuristi italiani intitolato "Nove composizioni cosmiche dinamiche" , la cui identificazione con il Paesaggio aerodinamico della Raccolta Della Ragione non è affatto certa. Il dipinto fiorentino, datato 1938, si inserisce comunque nella cospicua produzione di visioni cosmiche e astrazioni biologiche che caratterizza l'attività del quarto decennio. Tommaso Marinetti nell'introduzione al padiglione futurista della Biennale del 1938 definiva Prampolini "grande aeropittore cosmico, staccatosi da ogni impressione e ricordo della realtà, ansioso di esprimere il senso profondo delle metamorfosi che l'uomo contiene nel suo slancio stratosferico"

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.