Lingue

Perseo con la testa di Medusa

Loggia dei Lanzi

Autore: Benvenuto Cellini
Tipologia:

Descrizione

Perseo con la testa di Medusa è una scultura bronzea di Benvenuto Cellini, considerata un capolavoro della scultura manierista italiana realizzata fra il 1545 ed il 1554. La scultura rappresenta Perseo in piedi sul corpo di Medusa, appena decapitata con la falce impugnata nella mano destra, mentre la sinistra solleva trionfante la testa del mostro tenuta per i capelli. Posta su un alto piedistallo ornato da bellissimi bronzetti è stata ideata in modo da guardare in basso verso lo spettatore. Il Perseo ha anche un significato politico, come la maggior parte delle statue poste sulla piazza: rappresenta infatti l'affermazione del Duca che dà un "taglio" alle esperienze repubblicane, rappresentate da Medusa. Dal corpo di Medusa escono infatti i serpenti, allusione alle proverbiali discordie cittadine che avevano da sempre minato una vera democrazia

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.