Lingue

Scena familiare

Galleria d'Arte Moderna

Autore: Giuseppe Moricci
Tipologia: dipinto
Sala: sala 18

Descrizione

Il quadro, che pur evoca l'impresa dei Mille, non illustra gli eventi di guerra, ma indugia nella descrizione di sentimenti domestici così da suscitare la partecipazione affettuosa dello spettatore, secondo la linea di pensiero induiana che il Moricci a questa data condivide pienamente. Esposto alla Promotrice Fiorentina del 1861 , il dipinto fu acquistato per la Galleria dell'Accademia, dove è documentato dal 1867. Citato erroneamente dal Comanducci nel Museo di Prato è stato collocato nella sala del Risorgimento della Galleria d'Arte Moderna di Palazzo Pitti dal 1976. Il Moricci, attivo a Firenze dal 1828 soprattutto come pittore di genere e di storia, si aggiorna con questo dipinto al successo dei temi garibaldini negli anni successivi alla seconda guerra d'indipendenza, mantenendo intatto il gusto per un'attenta descrizione degli interni fin nei minimi dettagli e per una caratterizzazione dei personaggi secondo tipologie ben definite. Scarsa è la letteratura su questo dipinto, citato solo nel Thieme-Becker e nel Comanducci

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Altre opere in sala 18

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.