Lingue

Ritratto di Cristiano Banti

Galleria d'Arte Moderna

Autore: Giovanni Boldini
Tipologia: dipinto
Sala: sala 10

Descrizione

Boldini ha colto l'amico pittore Banti nelle sue vesti da lavoro, come in un momento di pausa, seduto sugli scalini forse del giardino della villa che si intravede a sinistra, probabilmente una delle due ville che l'artista possedeva nella campagna toscana e che per questa data erano ormai divenute da tempo sua residenza, preferite alla città. Il gusto dell'inquadratura che taglia fuori parte del gomito a destra e del ginocchio a sinistra, insieme al cagnolino quasi ansioso di essere parte della scena, accentua l'immediatezza e l'intensità espressiva del ritratto: lo sguardo concentrato su qualcosa in lontananza, la casualità della posa rilassata, il sigaro in bocca, sembrano riassumere tutto il carattere di Banti, artista perfezionista e uomo pigro, schivo del successo e amante della posa campestre che Boldini non tralascia di evocare nello sfondo stesso del dipinto. La dedica in basso a destra "Boldini a Titubanti" contiene forse un soprannome scherzoso che attesta l'amiciazia tra i due artisti

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Altre opere in sala 10

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.