Lingue

Ritratto d'uomo di profilo

Galleria d'Arte Moderna

Autore: Giovanni Boldini
Tipologia: dipinto
Sala: sala 8

Descrizione

Il dipinto fu presentato nel catalogo di vendita della collezione Checcucci, nel 1913, a Milano, come "Ritratto di Giorgio Sevieri" pittore livornese. Il titolo è poi stato generalizzato in "Ritratto virile", ma in occasione della mostra fiorentina del 1980 (cfr. bibliografia) il dipinto è stato collegato da Durbè ad un altro ritratto raffigurante il medesimo uomo seduto all'interno di una stanza ed eroneamente ritenuto il ritratto del musicista Ruggero Leoncavallo; il critico, scartando tale identificazione per motivi di cronologia, pensa dunque che in entrambi i ritratti sia da riconoscere l'effige del pittore Sevieri alla fine degli anni Sessanta. In Ragghianti Camesasca (1970) il dipinto compare tra le opere di incerta attribuzione a Boldini. Il tratto è la spiccata vitalità della resa pittorica sembrano invece tipiche del giovane Boldini nel momento della messa a punto dello stile che gli sarà prossimo

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.