Lingue

Bambino con cane

Galleria d'Arte Moderna

Autore: Adriano Cecioni
Tipologia: scultura
Sala: sala 19

Descrizione

Il modello in gesso di "Incontro per le scale" fu esposto a Torino nel 1880 e già l'anno successivo Cecioni si impegna, interessando anche Giosuè Carducci alla realizzazione in marmo. Tuttavia egli ottiene solo nel 1883 la fusione in bronzo esposta a Roma e acquistata dalla Galleria Nazionale d'Arte Moderna ov'è conservata. Nuovi tentativi per il marmo risalgono al 1884 , ma nel 1886 alla sua morte l'opera non è ricordata. Nel 1905 un marmo dal titolo "Incontro per le scale" viene citato presso le figlie di Cecioni ed erroneamente collocata da Somarè nel 1932 alla Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma. Nel 1978 l'opera compare invece sul mercato ed Ettore Spalletti ne richiede l'acquisto per la Galleria d'arte moderna di Firenze. Non sappiamo tuttavia se può considerarsi un marmo proveniente dallo studio di Cecioni o una riproduzione tratta dal modello in gesso venduto dalle figlie a Ermando Fanfani nel 1920. Un'altra versione è in collezione privata. La paternità cecioniana potrebbe fondarsi però sul modellato, accuratissimo in certi parti e scabro in altre, come "La madre". Cecioni l'avrebbe scolpita fra il 1884 e il 1886

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Altre opere in sala 19

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.