Lingue

Marsia

Giardini reali - Parco della Reggia di Caserta

Autore: Antonio Del Medico
Tipologia: busto

Descrizione

Il soggetto in questione è Marzia, mitico personaggio che, come già per le pieridi contro le muse, è la vittima di una sfida perduta in partenza. Egli ha la presunzione di volersi misurare con Apollo nel suono del flauto, e per questo sarà punito con la scorticazione. Il suo nome ricorre anche nelle Metamorfosi ovidiane, come Marsia, del quale si dice che in seguito sarà trasformato in fiume:"...Ahi, mi pento! Ahi, il flauto non valeva tanto! Il suolo fertile s'inzuppò delle lacrime che cadevano, e inzuppandosi le raccolse e le assorbì fin nel profondo delle proprie vene; poi le convertì in un corso d'acqua, e riversò quest'acqua all'aria aperta". In una nota del 1767, questa scultura risulta già eseguita e indicata come "Marzia satiro per essere scoticato", a cui fanno seguito il " Fauno con i piattini" e il " Faunetto con tigre e uve". Dello stesso Violani è presente un'altra statua, situata nel bosco vecchio. rappresentante Marzia appeso. Il Marzia satiro invece si trova nella esedra di sinistra del grande parterre che introduce al grande stradone del parco

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.