Lingue

Febbraio

Giardini reali - Parco della Reggia di Caserta

Autore: Antonio Del Medico
Tipologia: busto

Descrizione

La statua è una rielaborazione al tema del mese di Febbraio, compiuta dall'autore; almeno a giudicare dal simbolo dei pesci che, come come animale acquatico per eccellenza, sono il segno per indicare un mese umido e piovoso. A questo proposito Numa Pompilio chiama il mese di " Febbraro" per le febbri tipiche del periodo. Un'altra derivazione possibile può venire dal latino " Februus", cioè "Purgationi Februe", ossia i sacrifici fatti per i morti. La statua è posta nella esedra di destra del grande "Teatro di Verzura" che precede il viale principale del parco, subito prima il termine che rappresenta l'allegoria di Maggio, dunque la penultima partendo dl fondo

Photo and Text Credits: catalogo.beniculturali.it

Prova inQuadro!

Se non ti trovi al museo clicca sul link di seguito e potrai testare la nostra guida inquadrando alcune opere direttamente nella pagina DEMO.

Sei nei dintorni?

Se ti trovi nei dintorni del museo puoi raggiungerlo e inquadrando con il tuo mobile potrai scoprire l’audioguida.